Lanzo e i suoi “torchietti”

Tra valichi alpini e leggende religiose, le tre Valade ‘d Lans (Valli di Lanzo), la Val Grande di Lanzo, la Val d’Ala e la Valle di Viù, sono tre vallate delle Alpi Graie, incantevoli e misteriose allo stesso tempo.

L’intera zona prende il nome dalla città di Lanzo, posta all’ingresso delle tre valli, dove un tempo si trovava un antico ghiacciaio.

Questa cittadina deve parte del suo fascino al famoso ponte del Diavolo, edificato nel 1378 per attraversare il fiume Stura.

Si narra che per ben due volte il ponte crollò e soltanto grazie alla mano del diavolo in persona, la terza volta, il ponte fu eretto definitivamente.

Secondo la leggenda, il diavolo chiese come ricompensa l’anima del primo che fosse passato sul ponte. Allora, venne fatto passare un cane, cosa che provocò l’ira del maligno, che colpì violentemente le rocce circostanti formando le cosiddette “Marmitte dei Giganti”.

Sarà per la sua forma particolare, per il meraviglioso contesto naturalistico o per l’aura fiabesca che si respira tutt’intorno, il ponte del Diavolo è stato riconosciuto anche dal quotidiano “La Repubblica” come uno dei 30 ponti più belli d’Italia.

Ma non è solo per questo ponte che Lanzo attira l’attenzione nostra e del turismo locale.

Anche dal punto di vista della tradizione gastronomica questa cittadina sa distinguersi per la sua toma ed, in particolare, per i famosi torcetti di Lanzo.

Nati nel Settecento come un dolce povero attorcigliato (da qui il nome torchietti), questa sorta di grissini dolci vennero apprezzati anche a casa Savoia e sono considerati tutt’ora una rinomata specialità.

Diversamente dai torcetti di Biella, i torcetti di Lanzo sono più sottili e caramellati, friabili e dal gusto dolce ma leggero.

Inseriti da qualche anno tra i prodotti del Paniere dei Prodotti Tipici della Provincia di Torino, i torcetti di Lanzo appartengono ormai alla tradizione storica locale.

I nostri torcetti sono prodotti dall’Antica Masseria Lenti, fedele alla tradizione piemontese.

2 pensieri riguardo “Lanzo e i suoi “torchietti”

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close