Barbera d’Asti La Braja

Il Castello di Gabiano domina la Valle del Po dall’VIII secolo e, da vari decenni ormai, vanta una prolifica produzione di vini pregiati unici, nati da un terroir caratteristico del solo Monferrato.

Il Castello, infatti, è situato in un territorio molto particolare, il Monferrato, costituito da una serie di colline non molto elevate, ma in grado di offrire gusti e profumi inconfondibili.

Questi rilievi sono caratterizzati dalla presenza di vari strati di materiale calcareo, uniti a scaglie e sabbia derivate da rocce arenarie.

Grazie a questa composizione unica, il territorio del Monferrato è teatro, da secoli e secoli, di una grande produzione vitivinicola.

In particolare, oggi, il Castello di Gabiano è valorizzato anche da questo punto di vista, grazie alla presenza di vigneti e di cantine sotto al castello, ideali per l’affinamento del vino.

Le vigne sono curate manualmente e con tecniche rispettose dell’ambiente e della tradizione, al fine di esaltare al massimo quell’aroma unico che deriva dall’incontro dei venti dalle montagne con questo terroir unico.

Oltre a Rubino di Cantavenna, Castelvere e Gavius, sui nostri scaffali trovate anche il pregiato Barbera d’Asti La Braja, ricavato da uve 100% Barbera, coltivate su terreni ben esposti e con buona profondità, che ne esalta il profilo aromatico.

La vinificazione viene effettuata in cemento a temperatura controllata, mentre per la fine della maturazione si utilizzano botti grandi a contatto con le fecce.

Prima di poter gustare questo vino di colore rosso rubino intenso bisogna aspettare ancora qualche mese di affinamento in bottiglia.

Si assapora, infine, un vino dalle note di frutta rossa, spezie e tabacco, dal gusto intenso ma equilibrato, con tannicità e persistenza moderate.

In particolare, questo Barbera d’Asti DOCG La Braja, nasce da uve coltivate e raccolte nei vigneti chiamati proprio Braja, posti in una zona particolarmente soleggiata, che portano in tavola tutta la tipicità ed il carattere del Monferrato.

Da gustare a 18-20°C, questo vino sarà in grado di esaltare appieno primi piatti, carni rosse e bianche e formaggi di media stagionatura.

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close